Montanari: 50 anni di storia degli ascensori

 In Notizie dalle aziende

L e aziende sono fatte da persone. I successi, le battaglie, le vittorie e le sconfitte sono sempre impregnate delle storie di coloro che le hanno vissute.
L’anniversario che celebriamo oggi è un importante traguardo la cui storia inizia a Modena, in via Cile, un giorno dell’anno 1970. Quello che segue è un racconto fatto di uomini, argani, ascensori, viaggi, città, vita.

L’inizio

Le grandi storie partono (quasi) sempre da persone semplici, come i nostri protagonisti.
Un uomo e una donna che noi chiameremo col vero nome: Giulio Montanari e Orianna Benetti. Entrambi, con un sogno e tanta volontà di farcela, guardarono l’orizzonte con fiducia e, probabilmente anche con un pizzico di timore, aprirono la porta del loro garage e iniziarono questa bellissima avventura (se ci pensate, molte grandi imprese sono nate proprio in un garage).

Come è andata? Prendetevi il tempo di leggere fino in fondo. Siamo certi che vi piacerà e sentirete di conoscerci un po’ di più.

Montanari

Il primo decennio

Si inizia con grandi sogni in piccoli spazi. Il garage, dicevamo. Lì vedono la luce le prime pulegge di rinvio. Sono piccoli pezzi artigianali. È il periodo del boom  economico e dell’Italia che cresce. Giorno dopo giorno e con pazienza arrivano piccoli frutti e grandi soddisfazioni. Gli investimenti in quegli anni si chiamano sacrifici, intrisi del sapore acre del sudore e dell’odore metallico della ghisa.

Nel 1978 vede la luce il primo argano. Il nome è una sigla, M78, e così sarà anche per i successivi modelli: M73 – M75 – M83. Sembrano i nomi di macchine da corsa, ma una corsa in verticale per salire ai piani alti di un’Italia che pulsa. I numeri crescono e il nostro garage adesso è stretto. Ci trasferiamo in Via Allende, in una sede di 2.000 mq. È uno spazio enorme che si riempie con macchinari, persone, progetti e il desiderio di andare sempre più su. Modena è una terra che romba. Una terra di motori in un mondo che corre veloce.

Siamo internazionali

Progettazione, produzione e qualità: in Italia come all’estero. Siamo un’azienda internazionale. Il mercato vuole e acclama il marchio Montanari Giulio. È il 1980. L’azienda cresce ancora. La gamma di prodotti si allarga e sul mercato ci sono ben 12 modelli di argani Montanari per ascensori. La parola d’ordine,
per andare incontro alle crescenti richieste del mercato, è investire. Gli ascensori fanno viaggiare in verticale l’Italia intera e il cuore

che li spinge ha sempre di più il marchio Montanari. Un ascensore come un corpo. Una macchina capace di abbattere le barriere architettoniche e rendere più vivibili i palazzi, fino ai piani alti. Ascensori per edifici pubblici e privati trainati da argani Montanari.

Nel 1987 ci spostiamo ancora e prendiamo la residenza in Via Bulgaria. La nostra sede attuale.

Orgoglio italiano

Nel 1996 siamo certificati ISO 9001 per garantire ancora di più la nostra promessa di qualità.
Il nostro cuore dall’Emilia si estende alla  Lombardia. Decidiamo di produrre direttamente anche i motori elettrici per argani. Nel 1997 fondiamo la Elemol nel lodigiano. Presidiamo direttamente oltre il 95% della produzione.

L’architettura si evolve, i flussi di persone verso le città aumentano, il mercato globale degli ascensori muta e si plasma su queste dinamiche. Nuove esigenze di installazione portano a nuovi prodotti.
Arriva sulla scena il gearless. Montanari risponde con il modello MDD, lanciato nel 1999.
Gestiamo in maniera eccellente i progetti di modernizzazione e di nuove installazioni, forti del know how tecnico che ci contraddistingue.
Diventiamo e siamo partner di valore per le multinazionali e per i costruttori indipendenti di impianti in Italia e nel mondo. Un punto di riferimento per manutentori, distributori e installatori. In prima linea nella discussione delle normative ascensori con il nostro storico direttore tecnico, Stefano Bertoni, una pietra miliare della nostra storia dalla fondazione ad oggi.

Il nuovo millennio

Passo dopo passo, anno dopo anno, sono passati 30 anni dal nostro garage. Montanari è un brand affermato, sinonimo di qualità, affidabilità e sicurezza. Il nuovo millennio propone nuovi mercati e più competizione. Scegliamo la qualità senza scendere a compromessi.

Investiamo sempre di più in macchinari moderni, innovazione tecnologica, informatizzazione e alla fine del 2010 lo stabilimento di Via Bulgaria sarà di oltre 32.000 mq.
La parte invisibile dell’ascensore è sempre più a marchio Montanari: oltre alle pareti di lamiera della cabina si nasconde un mondo meraviglioso abitato da argani (Penta, M73, M109), gearless (MGV25, MGX80), limitatori di velocità, blocchi paracadute, capofuni, telai e tanto altro.

MontanariLe sedi estere

Le nostre capacità e conoscenze sono l’embrione da cui sviluppiamo due nuove ammiraglie.
Si parte nel 2008 dall’India e nel 2015 in Cina. Le distanze che ci dividono da queste terre, le caratteristiche dei mercati e le opportunità di investimento che possiamo cogliere, unitamente allo sviluppo di una concorrenza locale e alle crescenti barriere all’ingresso, richiedono una presenza diretta dopo anni di forniture dall’Italia.

Una sfida che si poteva vincere solo con una produzione locale. Nascono Montanari Lifts Components e Montanari Drive Technology. Si produce in India per il mercato indiano e in Cina per il mercato cinese. Linee di prodotto studiate e sviluppate per adattarsi alle specifiche esigenze di queste nazioni, ma con una forte impronta italiana.

Il blocco vite-corona (il cuore degli argani Montanari) e l’albero dei gearless sono forniti al 100% dallo stabilimento italiano. Investiamo in questi paesi con aziende moderne, figlie della filosofia della casa madre che ne guida i processi e la crescita. L’eccellenza del made in Italy e il know-how tecnico sono esportati in questi mercati insieme alla cultura della sicurezza nel trasporto verticale. Modena, Pune, Shanghai sotto lo stesso marchio: qualità, affidabilità e durevolezza.

Il dolore

Nel 2011 perdiamo, prematuramente, una parte preziosa della nostra storia. C’è posto per le lacrime, per gli addii, per i grazie e per i ricordi. Salutiamo Orianna che, dalla fondazione e per 40 anni, ha segnato l’evoluzione e la crescita dell’impresa. Attraverso le parole di chi l’ha conosciuta si immagina questa persona che ha lasciato un’impronta indelebile in quello che Montanari è stata ed è oggi.

Il presente è sempre più ricerca e innovazione

L’ultimo decennio è caratterizzato da una crescente pressione competitiva. Per noi sulla qualità non si scende a compromessi e investiamo costantemente per dare al cliente un prodotto unico e di alto livello per caratteristiche tecniche e per servizi che lo circondano.

Continuiamo a portare innovazione. Nuovi prodotti, nuove soluzioni. L’azienda è giunta alla seconda generazione sotto la guida di Massimo Montanari.
La sede produttiva in Italia raggiunge 45.000 mq da cui oltre 40.000 macchine ogni anno partono verso gli ascensori del mondo.
Nel 2016 abbiamo inaugurato la nostra torre di prova. Un laboratorio alto 55 metri.

Il suo design futuristico domina il panorama di Modena. Qui sviluppiamo e testiamo nuovi prodotti e progetti speciali.
Siamo i primi nel nostro settore a introdurre nella gamma prodotti gli argani per scale e tappeti mobili.
Nel 2017 diventiamo Montanari Group per inglobare sotto lo stesso nome tutta la realtà che ci appartiene e la qualità che ci contraddistingue.
Fare macchine di trazione è un’arte e ci appartiene. Siamo a fianco degli ascensoristi e ci impegniamo a realizzare prodotti che durino nel tempo, tecnologicamente evoluti e capaci di garantire elevati comfort di corsa.

Forniamo ai nostri clienti servizi qualificati e studiamo soluzioni che ne agevolano l’attività: dalla progettazione delle macchine, alla consulenza tecnica, agli strumenti messi a disposizione prima e dopo la vendita.

Nel 2019, in un’ottica IOT, il nostro ufficio tecnico studia e realizza Montanari Giulio App che grazie ad un QR code applicato sulla targhetta, consente di gestire ogni singolo prodotto dall’uscita dal magazzino fino alle fasi di installazione e manutenzione.

Il futuro

Il mercato degli ascensori vive una rapida evoluzione e le aziende si modellano sulla base delle sue dinamiche. Le proiezioni sullo sviluppo urbano pubblicate dal World Economic Forum l’alto. Progettare e organizzare in maniera efficace il trasporto verticale negli edifici sarà una priorità per la qualità della vita delle persone.

Siamo pronti a cogliere e affrontare le nuove sfide con lo stesso spirito e determinazione di sempre. Made by Montanari è sinonimo di garanzia.
Celebriamo questi 50 anni orgogliosi di quello che abbiamo costruito. Questo articolo è dedicato a tutte le persone che hanno fatto, fanno e faranno
parte di questo viaggio e che hanno reso possibile e grande questo sogno. C’è un cuore che batte dentro a ogni prodotto a marchio Montanari.

Sei abbonato a Elevatori Magazine digitale?
Entra nell’area riservata e leggi il numero 6/2020

Non sei ancora abbonato a Elevatori Magazine?
Clicca qui e scopri come fare

Per visitare il sito di Montanari, clicca qui.

Share