x

Eletto il Consiglio di ELA e EEA

 In Attualità

Le assemblee generali della European Lift Association (ELA) e della European Elevator Association (EEA) riflettono uno stato d’animo di cauto ottimismo sulle prospettive del settore degli ascensori nel 2021/2022. Le assemblee generali si sono tenute virtualmente dalla sede comune delle organizzazioni a Bruxelles lunedì 17 maggio 2021.

La buona salute finanziaria delle associazioni è stata confermata nonostante la pandemia in corso, che ha avuto un impatto significativo sul settore industriale in tutta Europa. Il settore globale degli ascensori registra un fatturato di circa 80 miliardi di dollari e dei 17 milioni di unità installate nel mondo, 6,5 milioni sono installate in Europa. La forza di ELA proviene dagli oltre 200 tecnici esperti delle varie associazioni che ne fanno parte e che, con la loro professionalità, dibattono le questioni affrontate nei comitati tecnici e nei gruppi di lavoro di ELA, producendo note informative, pareri tecnici e posizioni ELA.

Il dialogo e la partecipazione alle discussioni a tutti i livelli, anche con gli enti di certificazione, gli organismi di standardizzazione (CEN, ISO e ETSI) e le istituzioni europee, garantiscono il costante aggiornamento del settore sulle tematiche di maggiore interesse a beneficio dei suoi membri.

Cambiamenti nel consiglio di ELA

Il consiglio di ELA (che rappresenta 23 associazioni nazionali, oltre a EEA, con oltre 1.500 aziende) è stato completamente rinnovato. Il mandato dell’attuale presidente di ELA, Roberto Zappa, è stato rinnovato per un ulteriore mandato di tre anni. I nuovi direttori sono i seguenti:

ANIE – ASSOASCENSORI – Italia – Rappresentato da Roberto Zappa (Presidente ELA)

AYSAD – Turchia – Rappresentato da Savaşal Sayin

Fédération des Ascenseurs – Francia – Rappresentata da Philippe Boué

FEEDA – Spagna – Rappresentato dal sig. Antonio Pérez

LEIA – Regno Unito – Rappresentato da Mr. George Jackson

VDMA – Germania – Rappresentato da Björn Kollmorgen

AGORIA – Belgio – Rappresentato da Kris Schockaert

HISSFÖRBUNDET – Svezia – Rappresentato da Ake Carlsson

PETAK – Grecia – Rappresentato da Apostolos Kalyvas

SUHY – Finlandia – Rappresentato da Ari Ketonen

VSA – Svizzera – Rappresentato dal sig. René Hermann

VFA Interlift – Germania – Rappresentato da Achim Hütter

European Elevator Association – Rappresentato da Christian de Mas Latrie

European Elevator Association – Rappresentato dal sig. Aitzol Garcia

Associazione Europea degli Ascensori – Rappresentato dal sig. Wim Koster

European Elevator Association – Rappresentato dal sig. Jorge Ligüerre

European Elevator Association – Rappresentato dal Sig. Gerhard Schiffner

ELA Logo
Roberto Zappa, presidente ELA

Roberto Zappa, riconfermato presidente di ELA

Modifiche al Comitato direttivo di EEA

Il comitato direttivo di EEA è stato parzialmente rinnovato, con i seguenti direttori che si uniscono al nuovo presidente, Wim Koster:

Wim Koster (Presidente)

Christian de Mas Latrie

Aitzol Garcia Castellanos

Jorge Ligüerre

Rudolf Ramseier

Gerhard Schiffner

Olivier Terryn

Roberto Zappa

eea-logo

Informazioni su ELA

La European Lift Association (ELA) è un’organizzazione internazionale non governativa senza scopo di lucro ed è l’organo ombrello per tutte le associazioni europee di ascensori. Rappresenta l’industria europea di produzione, manutenzione e componenti di ascensori (circa 100.000 dipendenti). ELA è quindi la voce dell’industria di ascensori, scale mobili e marciapiedi mobili in Europa.

ELA sostiene e rappresenta gli interessi dei suoi membri e promuove la qualità, la sicurezza e i più alti standard tecnici. A questo scopo, ELA si impegna con la Commissione Europea, il Parlamento Europeo e altre istituzioni e organizzazioni pertinenti. La missione di ELA è quella di far progredire la mobilità urbana e l’accessibilità verso un futuro sicuro e sostenibile.

A proposito dell’EEA

Lo scopo principale dell’Associazione è quello di rendere l’ambiente costruito totalmente accessibile, promuovendo la qualità e la sicurezza delle attrezzature e dei servizi relativi ad ascensori, montacarichi, scale mobili, prodotti, installati o mantenuti nell’Unione europea allargata (UE) e nell’Area europea di libero scambio (EFTA). L’Associazione è al servizio del pubblico per un utilizzo sicuro e senza interruzioni di tali apparecchiature.

L’Associazione raggruppa singole aziende che si impegnano a questo scopo. L’Associazione è concepita come la piattaforma di contatto dove i membri possono incontrarsi e conoscere i nuovi sviluppi europei attraverso convegni internazionali, conferenze e incontri. L’Associazione ha attualmente più di 150 membri. La maggior parte delle aziende produce, installa e manutiene ascensori, scale mobili e marciapiedi mobili in tutta Europa. L’associazione conta anche numerosi produttori di componenti che coprono tutte le principali famiglie di componenti per ascensori e scale mobili. I membri sono aziende transnazionali presenti in tutti i continenti, ma anche aziende con una copertura europea e molte aziende medie o piccole con una copertura geografica limitata, nel settore degli ascensori elettrici o idraulici. Il numero di piccole e medie imprese che sono membri di EEA rappresenta circa un terzo dei membri.

EEA rappresenta e sostiene gli interessi dei suoi membri essendo un membro attivo della European Lift Association (ELA) che raggruppa la maggior parte delle associazioni attive nel mondo degli ascensori,
scale mobili e marciapiedi mobili nell’UE e nell’EFTA.

Share