Interlift ai blocchi di partenza

 In Eventi

Incontra il mondo a Interlift. Questo è l’auspicio degli organizzatori della fiera di Augsburg che, nonostante il variegato panorama espositivo internazionale, rimane la più importante del settore ascensoristico. I numeri lo confermano.
Nel 2015, i visitatori sono stati 20.440, da circa 100 paesi diversi; mentre gli espositori 541 e, a ottobre, se ne attendono 600.
Per prepararci all’imminente appuntamento abbiamo chiesto qualche consiglio, e un’anteprima, a una guida d’eccezione: Achim Hütter, presidente da quasi trenta anni di VFA-Interlift.

 

 

Elevatori: Potrebbe delineare alcune tendenze del mercato?
Achim Hütter: “La digitalizzazione ha raggiunto l’industria ascensoristica. L’internet delle cose (IoT) è usato per mettere a punto i sistemi ascensoristici e integrarli in una rete. In futuro, i problemi potranno essere individuati in anticipo analizzando i dati dei sistemi ascensoristici e utilizzando l’analisi dei big data. Si potranno adottare misure preventive prima che si verifichi un blocco. I fermi per guasto potranno essere notevolmente ridotti e quindi la durata di vita dei sistemi e dei loro componenti potrà essere allungata. Il monitoraggio elettronico M2M (machine to machine) degli impianti consente di valutare in qualsiasi momento lo stato dei sistemi e di individuare i problemi anche prima che si verifichino inconvenienti. Così i sistemi diventano più sicuri e richiedono di minore manutenzione.”

E.: Come esperto di Interlift, quale pensa sia la particolarità di questa fiera? Cosa rende Interlift così speciale (tenendo conto che ci sono altri appuntamenti nazionali e internazionali di settore)?
A.H.: “In 30 anni, Interlift è diventata la fiera leader mondiale per il settore ascensoristico. I contatti con l’industria ascensoristica internazionale sono in continua espansione e il nostro partner fieristico di lunga data, Afag, organizza la fiera in modo eccellente. La qualità è l’argomento principale: stiamo puntando alla qualità, non alla quantità. Le aziende ascensoristiche provenienti da tutto il mondo sono entusiaste di presentare le loro innovazioni ad Augsburg, visto che i visitatori commerciali sono i principali decisori internazionali e sono di gran lunga i migliori rispetto ad altre esposizioni di questo settore.”

E.: Puoi darci un’anteprima degli argomenti più interessanti di Interlift?
A.H.: “Con Vfa Forum Interlift, offriamo ancora una volta interessanti presentazioni su innovazioni, mercati internazionali ascensoristici e sviluppi attuali nel quadro normativo. Il pubblico avrà l’opportunità di confrontarsi direttamente con i relatori. Numerose presentazioni di rinomati esperti si terranno su vari argomenti quali “Megacities – habitat del futuro”, “Ascensori come elemento di stile in architettura”, “Smart Elevators 4.0 – Integrazione digitale degli ascensori nell’edificio”, “Sicurezza sul lavoro” e “Qualifiche come fattore chiave per creare e assumere giovani talenti”. Tutti temi di attualità importanti che fanno della conferenza un momento da non perdere. Nel 2015 la partecipazione a questi incontri è stata pari al 10% dei visitatori.”

E.: La maggior parte dei visitatori e degli espositori delle precedenti edizioni di Interlift veniva dall’Italia. Sarà così anche quest’anno?
A.H.: “Per Interlift 2017 ci aspettiamo un nuovo record con più di 600 espositori internazionali. La più grande partecipazione estera con attualmente il 13% degli espositori e quasi il 18% dello spazio espositivo è ancora una volta italiana e siamo molto contenti di questa evoluzione. Inoltre, circa l’8% dei visitatori arriverà di nuovo dall’Italia”.

E.: Qualche consiglio per quei visitatori che arrivano ad Augsburg per la prima volta? Come sfruttare a pieno un giorno di fiera?
A.H.: “I visitatori dovrebbero pianificare in anticipo la visita a Interlift. Per la prenotazione dell’albergo è consigliabile contattare il Regio Augsburg Tourismus GmbH (www.regio-augsburg.de). Le varie opzioni di navetta dall’aeroporto di Monaco e anche dalla stazione ferroviaria di Monaco di Baviera alla fiera devono essere verificate in tempo. Il sito web di Interlift aiuta i visitatori a scoprire quali aziende essi possono visitare; gli espositori possono essere ricercati in modo che i visitatori possano preparare la loro visita nel modo migliore. Gli appuntamenti dovrebbero essere organizzati con tempi specifici e sufficienti, considerando eventuali imprevisti.”

E.: Come storico presidente di Interlift, è ancora emozionato quando taglia il nastro all’apertura?
A.H.: “Anche dopo la 13a edizione di Interlift, sono molto entusiasta di interlift ‘17 e sarò molto felice quando la fiera aprirà i battenti in ottobre. Quella di Augsburg sarà ancora una volta la manifestazione più grande e più importante del settore ascensoristico mondiale.”

Federica Villa

This article is also available in: enEnglish (Inglese)

Share