ICity Rate 2017: Milano la città italiana più “smart”

 In Attualità

Milano è la Smart City più avanzata: si conferma al primo posto per il quarto anno consecutivo, staccando le altre città per crescita economica, mobilità sostenibile, ricerca/innovazione, trasformazione digitale. Al secondo posto, Bologna, con solo due punti di distanza e Firenze si riprende il terzo posto, grazie a politiche per turismo sostenibile e cultura.

Sono alcuni dei risultati di ICity Rate 2017, il rapporto annuale di FPA che fotografa la situazione delle città italiane nel percorso per diventare “smart”, ovvero più vicine ai bisogni dei cittadini, più vivibili. FPA ha analizzato 15 dimensioni urbane che definiscono traguardi per le città, tra questi: povertà, istruzione, aria e acqua, energia, crescita economica, occupazione, turismo e cultura, ricerca e innovazione, mobilità sostenibile, verde pubblico, legalità e sicurezza, ecc.

Milano, Bologna e Firenze, le tre città al vertice, rappresentano modelli diversi di sviluppo urbano in grado di portare risultati importanti. Milano, trainata dal dinamismo economico, è la più solida ‘piattaforma abilitante’ per la Smart City del Paese.

This article is also available in: enEnglish (Inglese)

Share